Tabella Scientifica della Nuova Medicina Germanica

53,00

53,00

Add to cart
Buy Now
COD 978-84-96127-42-5 Categoria

Product Description

Recensione

La Tabella Scientifica della Nuova Medicina Germanica di Ryke Geerd Hamer, dottore in Medicina e Teologia dimostra la relazione tra corpo, cervello e psiche.

Le Cinque Leggi Biologiche.

Il libro ha 154 pagine a colori formato A4. Le prime tre pagine enunciano le “Cinque Leggi Biologiche” alla base della Nuova Medicina Germanica (NMG), la cui conoscenza è necessaria per la comprensione del libro, pertanto ritengo utile esporle in poche righe.

– Ogni “malattie” è scatenata da una DHS (choc conflittuale inaspettato, estemamente acuto, drammatico e vissuto con un senso di isolamento);

– la fase di conflitto attivo è seguita da una fase di riparazione (metà di quelle che chiamiamo malattie sono in realtà guarigioni);

La durata della malattie è legata alla risoluzione del conflitto, conoscere il conflitto è solo il primo, anche se importante, passo verso la guarigione.

– in base all’area celebrale che regola la parte del corpo relativa, una delle due fasi è di proliferazione (ad esempio i tumori) e l’altra è di riduzione cellulare (ulcere, necrosi);

– funghi e batteri hanno un ruolo nella fase di riparazione;

Le Tabelle.

La parte più copiosa e preziosa del libro sono le 170 tabelle che formano una vera e propria “mappa” del corpo e della psiche umani, suddivise in relazione ai diversi settori del cervello.

L’endoderma (o tronco cerebrale) è il più antico ed è legato ai bisogni vitali, come le minacce all’esistenza, i conflitti con il “boccone”; il mesoderma è in relazione ai conflitti di attacco all’integrità e di auto-svalutazione; infine l’ectoderma (o corteccia cerebrale), relativamente più recente, è legato, ad esempio, ai conflitti di territorio e di separazione. Ognuna delle tabelle si occupa di una parte del corpo o di organo, descrivendo il conflitto scatenante, cosa accade in fase di conflitto attivo, in quella di riparazione ed il “senso biologico”.

Ogni pagina contiene da una a quattro tabelle, per un totale di 71 pagine, alcune delle quali richiedono schemi aggiuntivi. Ad esempio le ossa occupano quattro pagine, una delle quali riporta lo scheletro umano e la relativa localizzazione della percezione dell’autostima .

Gli Allegati.

Il reperimento di una tabella, a partire dalla parte del corpo o dalla patologia, è immediato, grazie all’indice alfabetico allegato, che spazia da Achille (Tendine) a Zoster (Herpes). Non sorprende trovarvi anche le calvizie, le carie, la cellulite, la frigidità, l’insonnia ed i problemi di linea.

Il pieghevole riporta alcuni schemi già contenuti nel libro, ed al suo interno è ripiegato un gigantesco poster (160 x 120 cm) che raggruppa tutte le tabelle.

Il Linguaggio Specializzato.

Oltre ad alcune sigle della Nuova Medicina Germanica, che diventano subito familiari, il libro utilizza spesso un linguaggio tecnico specializzato. La descrizione delle parti del corpo e delle patologie richiede a volte un approfondimento su testi medici, ma in questo modo si acquisisce anche una maggiore consapevolezza di sé, del proprio stato di salute, avvantaggiandosi nell’eventuale rapporto con il medico.

Ci sono inoltre una cinquantina di pagine che espongono dettagliatamente gli aspetti specifici della Nuova Medicina Germanica, interessanti anche se complessi, in particolare la relazione tra la lateralità (destra/sinistra) e l’evoluzione biologica, le correlazioni tra organi e cervello, ed una ventina di pagine sul manifestarsi simultanea di due o più conflitti, situazione che Hamer chiama “costellazioni”. È bene trovare il tempo e la calma per studiare questi approfondimenti in modo da inquadrare correttamente il conflitto, soprattutto quando la parte del corpo interessata è in relazioni con diverse aree del cervello. Lo studio favorisce inoltre numerosi ed utili collegamenti intuitivi.

Peso 1349 g
Top